Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)Español(Spanish Formal International)
             | 
  • perchè è gratuito
  • perchè puoi partecipare al forum
  • perchè puoi interagire con i tuoi commenti
  • per essere costantemente aggiornato
  • per conoscere e comunicare con gli altri utenti

Mostra articoli per tag: teratologia

La prima volta che mi imbattei nella dicitura "re dei ratti" fu nel 1994 sulle pagine del libro Gli Animali Misteriosi. Invenzione o realtà? di Jean Jaques Barloy, dove all'interno di un piccolo box chiamato Venti stranezze della fauna francese ed europea, era riportato quanto segue:

questo ratto dalle molte teste è in realtà un gruppo di ratti stretti o raggruppati gli uni agli altri

Amphiptera pacifica: specie sconosciuta o caso teratologico? Clicca per saperne di più.

Il 4 settembre 1867 il naturalista italiano Enrico Hillyer Giglioli (che in seguito sarebbe divenuto direttore del Museo Reale di Zoologia di Firenze), mentre si trovava a bordo del veliero Magenta come membro di una spedizione scientifica attorno al mondo, osservò un singolarissimo cetaceo durante il tratto di navigazione tra il Perù e il Cile: