Flash News

Tu sei qui

Alcune considerazioni sul "Lemurellus strisciae"

Un esemplare femmina di Eulemur macaco
Notizie

Alcune considerazioni sul "Lemurellus strisciae"

un nuovo lemure dal Madagascar?
Ritratto di lorenzorossi di Lorenzo Rossi - Ven, 04/10/2013 - 10:58Qui si parla di
Un esemplare femmina di Eulemur macaco

Qualche giorno fa l'utente C. M. Wild, ha segnalato all'attenzione del forum del sito un servizio di Striscia la Notizia inerente alla possibile scoperta di una nuova presunta specie di lemure. La sintesi del video, che è possibile visionare cliccando qui, è la seguente: durante una spedizione notturna in una zona non precisata del Madagascar nordoccidentale, la guida Luca Rosetti avrebbe filmato un esemplare maschio e uno femmina di un lemure ancora sconosciuto alla scienza. Le caratteristiche fenotipiche che più lo differenziano dalle specie affini sino ad ora conosciute sarebbero le dimensioni maggiori e una colorazione peculiare. Il serivizio termina con un simpatico omaggio al reporter Moreno Morello, al quale viene scherzosamente dedicato il nome della nuova specie, un improbabilissimo Lemurellus strisciae.

Esaminiamo ora più a fondo il contenuto di questo servizio, premettendo prima in modo chiaro e sincero che:

1) Sarei felicissimo se la scoperta di Rosetti fosse confermata e la presunta nuova specie fosse formalmente descritta.

2) Non ho nessun dubbio circa la competenza di Rosetti come guida e la sua buona fede.

3) Dopo il suo servizio su di un noto mnemonista, a Morello offrirei volentieri una pizza se mai un giorno dovesse passare dalle mie parti.

4) Da un video di così breve durata è solo possibile fare qualche considerazione, risposte certe saranno possibili solo quando (e se) degli esperti si recheranno di persona sul posto.

Prima di capire perché nutro qualche dubbio su questa possibile scoperta è necessario partire dall'unico elemento che sembra certo: il lemure filmato dalla troupe di striscia appartiene al Genere Eulemur, del quale le specie "principali"* sono le seguenti:

Lemure coronato (Eulemur coronatus)
Lemure dal ventre rosso (Eulemur rubriventer)
Lemure nero (Eulemur macaco)
Lemure bruno (Eulemur fulvus)
Maki mongoz (Eulemur mongoz)

Queste specie presentano uno spiccato dimorfismo sessuale per quanto concerne la colorazione e ad eccezione del lemure bruno, che è ben differenziato e il cui areale si sovrappone a quello delle altre, sono tutte allopatriche, occupano cioé aree completamente separate. Il "lemorello", stando a quanto detto all'interno del servizio, vivrebbe invece nella medesima zona in cui è presente il lemure nero, particolarità che renderebbe un'eventuale scoperta ancora più sorprendente.

Ascoltando quanto affermato da Morello emergono inoltre altri particolari "sospetti". Infatti il conduttore specifica in due occasioni che il maschio e la femmina della presunta nuova specie, sono diversi dai lemuri che frequentano la foresta di giorno, ma in realtà tutte le specie di Eulemur, sebbene principalmente diurne, svolgono anche attività notturne. Un altro elemento poco credibile riguarda la singolare colorazione giallognola presente nei due esemplari:

L'esemplare femmina di "lemorello" (sinistra), presenta una peculiare colorazione giallognola sul ventre, di cui le femmine di lemure nero (destra) sono prive...
... la colorazione giallognola differenzia anche il maschio di "lemorello" (sinistra), da quello del lemure nero (destra)

tale colorazione sembra infatti essere dovuta a una sorta di "tintura" e Chris Smith, un esperto del Duke Lemur Center da me contattato, ha confermato questa ipotesi...

Il video mostra un paragone del lemure che è stato filmato con immagini del lemure nero, e i due mostrano una somiglianza molto stretta, stretta abbastanza che non sono sicuro che si tratti di un nuovo lemure. La differenza maggiore su cui sembrano puntare è la colorazione gialla, ma è documentato che i lemuri neri di notte si nutrono con il nettare dei fiori di alcune specie di albero. E' ben documentato che questi lemuri sono impollinatori eccezionali, ricoprendosi il pelo di polline mentre bevono il nettare lo trasferiscono da fiore a fiore come fanno gli uccelli, i pipistrelli, i coleotteri o le farfalle. Io penso che la troupe abbia avvistato dei comuni lemuri neri ricoperti di appiccicoso polline giallo. Ho inoltrato il link del video ad altri membri del nostro team, se dovessero giungere a conclusioni differenti ti terrò informato. Nuove specie di lemuri del Madagascar vengono ancora descritte dai primatologi, ma queste scoperte riguardano spesso specie già conosciute la cui collocazione tassonomica viene cambiata in seguito al risultato di test genetici. Nessun lemure completamente sconosciuto all'uomo è stato scoperto in anni recenti.
Chris Smith, Education Specialist, Duke Lemur Center

Va infine aggiunto che un altro particolare piuttosto importante, quello cioé delle dimensioni maggiori rispetto al lemure nero, non è in alcun modo confermabile dalle immagini del filmato. In attesa di eventuali nuovi sviluppi non è quindi possibile trarre ulteriori conclusioni.

Note

* Sino a pochi anni fa le specie accettate come tali erano le 5 elencate in questo articolo, ma a seguito di test genetici che hanno confermato lo status di specie di quelle che erano considerate sottospecie, questo numero è più che raddoppiato.

Consigliati