Flash News

Tu sei qui

L'ultimo leone del Gabon

Il maschio solitario del Plateaux Batéké National Park (foto (Photo: Philipp Henschel/Panthera)
Notizie

L'ultimo leone del Gabon

la sopravvivenza di una popolazione dichiarata estinta
di Lorenzo Rossi - Mer, 14/02/2018 - 12:10Qui si parla di
Il maschio solitario del Plateaux Batéké National Park (foto (Photo: Philipp Henschel/Panthera)

Il leone dell'Africa centrale e occidentale, geneticamente distinto e un tempo classificato come Panthera leo senegalensis (status che alcuni autori gli riconoscono ancora), negli ultimi anni ha subito un calo talmente drastico che attualmente occupa meno dell'1% del suo antico areale, risultando localmente estinto in diversi Paesi. 

Questo è il motivo per cui i biologi conservazionisti e gli zoologi sono molto interessati a qualunque possibile prova sull'esistenza di popolazioni precedentemente sconosciute, sulla sopravvivenza di popolazioni dichiarate estinte e sulle migrazioni spontanee di leoni in nuovi territori. 

Tra le nazioni in cui, in seguito a ricerche infruttuose, il leone era considerato scomparso, figura il Gabon. Qui la specie è considerata estinta dal 2006, ma nel Plateaux Batéké National Park, nel sudest del Paese, nel giugno del 2015 alcune fototrappole installate per monitorare la popoloazione di scimpanzé, hanno immortalato un maschio adulto di leone.

Purtroppo approfondimenti successivi non hanno permesso di stabilire la presenza di ulteriori individui e si è deciso di tentare un'analisi genetica dell'esemplare per comprenderne la provenienza nell'ottica di eventuali future reintroduzioni. 

Attraverso l'uso di un richiamo è stato possibile farlo avvicinare in prossimità di alcune fototrappole e poi ispezionare la zona alla ricerca di campioni biologici. Su alcuni peli trovati sul posto è successivamente stata effettuata un'estrazione del DNA usando i protocolli realitivi al DNA antico, molto utili quando i campioni biologici sono pochi e non contengono grandi quantità di materiale genetico. 

Le informazioni ottenute sono state poi comparate con quelle relative a individui abbattuti in Gabon e nella vicina Repubblica Democratica del Congo nel corso del ventesimo secolo. Tra questi un individuo conservato presso il Museo Nazionale di Storia Naturale di Parigi risalente al 1959 e proveniente da Franceville (Gabon). I risultati hanno dimostrato che con grande probabilità il maschio solitario del Plateaux Batéké National Park discende dagli individui uccisi nella medesima area decadi prima, dimostrando così che i leoni erano in realtà ancora presenti in Gabon quando la loro popolazione fu dichiarata estinta. 

 

 

 

 

Allegati: 

Consigliati